Chi Siamo

Notizie generali sul Consorzio Euroagrumi

 

CONSORZIO EUROAGRUMI O.P.39
SOCI SINGOLI 5
SOCI PRODUTTORI SINGOLI 1.235
SUPERFICI AGRUMETATEHa 3.214.91.09
SUPERFICI FICHIDINDIA Ha 205.68.90
SEMINATIVI - ORTAGGI E VERDURE Ha 998.86.27
SUPERFICIE TOTALEHa 4.408.75.56

Il Consorzio Produttori Ortofrutticoli Euroagrumi, costituito nel 1986 tra 10 cooperative per promuovere la concentrazione dell’offerta delle produzioni agrumarie lavorate dalle cooperative aderenti e relativa commercializzazione, con sede sociale nel comune di Biancavilla (CT) in Via Albania n.18, è stato riconosciuto ed iscritto al n.143 dell’Albo nazionale delle associazioni dei produttori ortofrutticoli a partire dal 1987.

Il numero di cooperative aderenti alla struttura consortile è andato progressivamente aumentando dall’anno di costituzione e si è attestato, in corrispondenza dell’annata 2006/2007, sulle 35 unità cooperative. Tali imprese affidano le produzioni agrumicole dei soci alla struttura consortile che cura la commercializzazione delle stesse sui principali mercati nazionali ed esteri, impiegando strutture e mezzi delle stesse cooperative.

La vendita delle produzioni lavorate avviene oggi impiegando il marchio commerciale del Consorzio abbinato a quello delle singole cooperative; conseguentemente, tali produzioni coperte da marchi accreditati, godono di un notevole apprezzamento sui diversi mercati di consumo.

Il numero dei soci che attraverso le 35 Cooperative aderisce attualmente (annata agraria 2006/2007) al Consorzio è di 1.482 unità, in massima parte interessati alla coltivazione degli agrumi.

Con riferimento alle superfici coltivate dai soci, bisogna segnalare che il 76% delle stesse è interessata a tale coltivazione, il 20% a quella dei cereali e dell’olivo (per la presenza di piante sparse nei seminativi) e solo il 4% a quella del ficodindia.Tra gli agrumi peso prevalente assume l’arancio, che interessa l’86,7% della superficie agrumetata, ed in particolare modo le cultivar pigmentate (Tarocco, Moro e Sanguinello), le cui produzioni, nel loro insieme, costituiscono quasi i 4/5 della produzione agrumaria complessivamente trattata dal Consorzio.

Il Consorzio, da un punto di vista organizzativo, risulta articolato in due sezioni, delle quali la prima si occupa dell’assistenza tecnica ai produttori e l’altra gestisce invece la commercializzazione e l’amministrazione sia delle cooperative che della struttura consortile. Quest’ultima sezione interagisce con i responsabili delle singole cooperative che, una volta avviati da parte del management del Consorzio i contatti commerciali con i clienti, collaborano all'organizzazione delle attività di raccolta e lavorazione delle diverse specie di agrumi, attività che vengono svolte dal personale delle cooperative aderenti alla struttura consortile.

Nell’ambito del Consorzio operano stabilmente 6 unità di personale, 2 delle quali addette alla sezione tecnica e 3 a quella commerciale, la cui attività viene frequentemente integrata attraverso l’acquisizione di servizi realizzati da parte di imprese specializzate o di singoli professionisti.

Nel complesso, articolate risultano le attività disimpegnate dal Consorzio Euroagrumi a favore delle cooperative ad esso aderenti e dei soci delle stesse, potendosi evidenziare già nella fase produttiva la erogazione di diverse tipologie di servizi ai singoli produttori agrumicoli, inerenti sia l’assistenza tecnica (ad esempio, la difesa antiparassitaria), sia la realizzazione di alcune istanze di finanziamento (Reg. 2078/92, ecc.).

Mentre la raccolta viene effettuata impiegando personale dipendente delle cooperative, il Consorzio provvede al trasporto delle produzioni, se questo non viene realizzato direttamente dall'agrumicultore, dalla azienda sino al magazzino di lavorazione, dove le stesse vengono manipolate da parte della struttura consortile impiegando manodopera fornita dalle diverse imprese cooperative. Ovviamente a carico del Consorzio sono le spese energetiche e quelle legate all’impiego di diverse tipologie di materiali, sia nella fase di lavorazione che di confezionamento del prodotto.

Nel complesso quindi le Cooperative effettuano con personale proprio la raccolta degli agrumi, quando questa non viene realizzata direttamente dal produttore, e forniscono al Consorzio la manodopera necessaria per le attività disimpegnate all’interno dei magazzini ( lavorazione e confezionamento).

Le produzioni lavorate vengono poi avviate a cura del Consorzio, impiegando mezzi propri o noleggiati da terzi, verso le principali piazze nazionali ed estere, nelle quali vengono vendute sia attraverso canali distributivi di tipo tradizionale (mercati all’ingrosso), sia attraverso i punti vendita di alcune catene della GDO.

Descrizione della sede amministrativa, tecnica e ufficio commerciale


La sede sociale del Consorzio Euroagrumi è stata spostata, con delibera di assemblea straordinaria, in Biancavilla Via Cristoforo Colombo, 124.
Presso la stessa sede si trovano i seguenti uffici:

  • Al primo piano, per una superficie di circa 250 metri quadrati, si trova la sede dell'ufficio amministrativo e dell’ufficio commerciale, dove si tiene la contabilità dell’associazione e tutti i libri contabili e sociali, compreso l’ufficio di presidenza ed il centro di calcolo ed elaborazione dati su ambienti separati fisicamente, pur essendo nello stesso piano.

 

  • Al primo piano, accanto alla presidenza, si trova ufficio per il coordinatore del servizio commerciale dell’associazione, che si tiene in contatto con i singoli direttori commerciali delle diverse cooperative.

 

  • Al piano terra si trova la sezione tecnica, su un salone di circa 50 metri quadrati, con in dotazione Binoculari per riconoscimento parassiti delle piante, tavolo da laboratorio, vetreria e attrezzi per prime analisi chimico-fisiche, nonché computer per l’elaborazione dei bollettini fitosanitari e per la stesura dei piani di concimazione.

 

  • Al piano terra si trova una sala riunioni con 100 posti a sedere per l’aggiornamento e gli incontri con i singoli produttori, la stessa sala è dotata di tutta l’apparecchiatura necessaria per conferenze o incontri di carattere tecnico-scientifico (lavagna luminosa, diaproiettore, encoder e decodificatore per proiettare immagini da computer, computer ed impianto di amplificazione, impianto di proiezione TV satellitari).

 

  • Il piano terra, inoltre, è adibito anche per il mantenimento e la gestione dell'archivio.